Pantelleria, coltivare la bellezza: la Bocconi svolgerà il piano socio economico

Le aziende agricole dell’isola saranno accompagnate  nei modelli di gestione finanziaria e nel mercato

Il Parco Nazionale di Pantelleria accoglierà domani il professore Vitaliano Fiorillo, docente presso SDA Bocconi School of Management, dove è anche coordinatore del Bio Management Lab, Osservatorio sul prodotto agroalimentare biologico. La sua presenza prevista nell’ambito della convenzione che il Parco ha stipulato con l’Università Bocconi, sarà finalizzata a tracciare un piano socio economico e la predisposizione di modelli di business finalizzati allo sviluppo delle potenzialità dell’agricoltura pantesca.

          Il professor Fiorillo terrà una lectio magistralis sul tema “coltivare la bellezza”, lo slogan che il Parco ha scelto per mirare le sue attività alla tutela dell’unicità del paesaggio di Pantelleria, modellato dall’uomo, che vanta ben due patrimoni Unesco (pratica della vite ad alberello e muretti a secco) e il riconoscimento come paesaggio rurale storico italiano.

          Con l’obiettivo di pianificare una gestione attenta del territorio, garantire ed incrementare il reddito degli agricoltori, auspicare il ritorno dei giovani in agricoltura, creare un modello di agribusiness, di agricoltura sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico, Fiorillo parlerà agli studenti delle classi 4° e 5° dell’Istituto Omnicomprensivo di Istruzione secondaria di Pantelleria nell’incontro che si terrà domani alle 11,00 nella sala dell’Oratorio Punto Luce Don Bosco.

          L’esperienza professionale di Fiorillo, particolarmente dedicata al supply chain management e logistica, alla sostenibilità e al settore agroalimentare, sarà alla portata di tutti i produttori e imprenditori dell’isola che vorranno partecipare all’incontro, a loro dedicato nella serata di giovedì. Lo scopo vuole essere quello di coniugare al meglio il rapporto tra natura, sviluppo locale e turismo, per consentire ai produttori di fare sistema sul mercato locale per avere la forza di guardare ad un orizzonte più ampio, dotandosi di una strategia valida, per comprendere meglio gli aspetti legati al marketing, organizzare un business plan, e interloquire alla pari con i partner commerciali.

          L’operatività del Parco di Pantelleria è arricchita da una rete di relazioni extraterritoriali che danno supporto e nuovi stimoli, anche dal punto di vista commerciale, seguendo il più recente cambio di rotta, dove gli agricoltori non subiscono il mercato ma lo creano attraverso investimenti, formazione manageriale e tecnologia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...