Trapani-Inchiesta Airgest: l’intervento del sottosegretario Santangelo

“Piena fiducia alla magistratura che sono sicuro farà chiarezza sulla gestione di Airgest.
Birgi deve voltare pagina e Musumeci deve sentire responsabilmente la necessità di questo cambiamento”. Così il Sottosegretario di Stato per i rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Vincenzo Maurizio Santangelo, sull’aeroporto di Trapani Birgi.

“Sono mesi che proponiamo un tavolo tecnico sul trasporto aereo siciliano – ha aggiunto – ma inspiegabilmente, il governo regionale fa orecchie da mercante.

Abbiamo più volte manifestato la nostra contrarietà alla privatizzazione degli aeroporti siciliani, formulando una proposta alternativa: la creazione di un gestore unico per tutti gli aeroporti siciliani. Infatti, riteniamo fermamente che promuovere una rete aeroportuale regionale interamente pubblica, gestita bene, con competenza ed economicità, considerando tutti gli aeroporti come un unico soggetto, sia la strada giusta per favorire la mobilità dei siciliani e rilanciare il turismo della nostra terra.

Lo dico ancora una volta, sperando di essere ascoltato, Il Governo nazionale è pronto ad aprire un tavolo tecnico con la Regione Siciliana sul tema, Musumeci si renda al più presto disponibile.

Si sappia, non assisteremo inermi al declino del trasporto aereo siciliano e della stessa Regione siciliana.

Il Movimento 5 Stelle crede nel rilancio del Sud e la Sicilia, per le sue mille risorse e bellezze, può giocare un ruolo fondamentale per la crescita di tutto il Paese. Ma è necessario si comincino a fare le scelte giuste” ha concluso il Sottosegretario trapanese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...