Pantelleria aderisce al PAESC: Piano d’Azione Energia Sostenibile e Clima. Lo spiega Mazzonello

Il Comune di Pantelleria aderisce al PAESC – Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima.

Con la Delibera del Consiglio comunale n.3 del 24/01/2019, approvata all’unanimita’, http://servizionline.comunepantelleria.it:8080/pantelleria/mc/mc_p_dettaglio.php
su proposta dell’Assessore con delega all’Energia, l’Architetto Giuseppe Mazzonello, il Comune di Pantelleria ha aderito al nuovo Paesc.
L’Assessore nella sua relazione al Consiglio, ha premesso che gia’ il Comune di Pantelleria, aveva aderito al Patto dei Sindaci arrivando ad approvare il PAES con delibera n.03 del 28/01/2015.
La direzione e’ indiscutibilmente quella della produzione sull’isola dell’energia pulita. Pantelleria deve diventare autosufficiente dal punto di vista energetico quindi, sempre piu’ “green”.

Questo e’ uno degli obiettivi del programma amministrativo del Sindaco Vincenzo Campo. Lo dimostra l’adesione al nuovo PAESC, che impegnera’ pertanto il Comune di Pantelleria, secondo quanto sancito dal citato documento a:
– raggiungere gli obiettivi fissati dall’U.E. per il 2030, riducendo le emissioni di CO2 nel territorio comunale di almeno il 40%;
– predisporre un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) che includa
un inventario base delle emissioni e indicazioni su come gli obiettivi verranno raggiunti, entro 24 mesi dalla data di esecutività della presente deliberazione consiliare;
– predisporre un rapporto, a cadenza biennale, sullo stato di attuazione del patto dei sindaci e relativo Piano d’Azione, ai fini di una valutazione, monitoraggio e verifica.
Detta nuova adesione e’ stata propedeutica per accedere alla ripartizione dei fondi, di cui al D.D.G. n. 908/2018 dell’Assessorato regionale dell’Energia della Regione Siciliana, finalizzato a sostenere i Comuni nella spesa (in particolare per Pantelleria e’ previsto un contributo di 15.566,00€), per la redazione ed attuazione del PAESC, avvalendosi di un Energy Manager certificato Esperto in Gestione dell’Energia ai sensi della normativa UNI CEI 11339.
Lo strumento del nuovo PAESC – ha detto Mazzonello – ci permetterà di traguardare verso una Pantelleria, nella quale il risparmio e l’efficientamento energetico contribuiranno a migliorare la qualità della nostra vita. Nelle prossime settimane il Consigliere Stefano Scaltriti capogruppo M5S della Commissione “Territorio Zero” convochera’ in audizione la SMEDE che gestisce la produzione di energia distribuita sull’Isola, come da richiesta dello stesso Assessore Mazzonello durante il Consiglio Comunale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...