Pantelleria, l’altra parte della politica dice No alla manifestazione contro la DAT, presso l’aeroporto

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa dell’opposizione, in merito alla manifestazione di domenica 9 dicembre, presso l’aeroporto di Pantelleria, promosso dall’amministrazione comunale a causa dei disservizi dei collegamenti della DAT

La Politica faccia la sua parte, sospendere la manifestazione di domenica 6 dicembre e convocare un Consiglio Comunale Straordinario Urgente alla presenza dei dirigenti Dat e Enac.
E’ questa la proposta lanciata dal Segretario del Partito Democratico Pantelleria, Giuseppe La Francesca, dopo la riunione pubblica del 5 dicembre, indetta dall’Amministrazione comunale per discutere sulle criticità che presentano i collegamenti a tratta sociale gestiti dalla compagnia aerea DAT.
Una manifestazione di protesta – dichiara il Segretario del PD Pantelleria – deve essere l’ultima spiaggia e deve essere organizzata in maniera seria coinvolgendo tutte le parti sociali e tutte le forze politiche dell’isola.
Non abbiamo partecipato all’incontro – fanno sapere dalla segretaria dem dell’isola – perché questa Amministrazione Comunale risulta poco credibile e poco coerente sul tema dei trasporti aerei.
Difatti, oggi l’Amministrazione Comunale parla di “grosse criticità” e di “situazione non più accettabile e disastrosa”, mentre solo poco giorni fa e più precisamente il 21 novembre scorso, l’assessore Della Gatta con un video in diretta da Copenaghen dava spazio alla compagnia aerea DAT per consentirgli di giustificare i continui disservizi minimizzando il tutto.
Sempre perché crediamo che la politica deve fare la propria parte, ci chiediamo, ma dove sono tutti i parlamentari nazionali e regionali e tutti i ministri cinquestelle che avrebbero dovuto assicurare sostegno alle istanze della cittadinanza, così come promesso in campagna elettorale?
Ribadiamo ancora una volta – chiude la nota del Partito Democratico Pantelleria – che per ottenere maggiori garanzie nel vedere assicurato il nostro diritto alla mobilità, occorre un intervento risolutivo dell’ENAC e un costante dialogo con la compagnia aerea danese che deve, dal canto suo, assicurare la cittadinanza sulla sicurezza dei voli che collegano Pantelleria alla terra ferma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...