Premio De Andrè 2018, tra i nomi Mannarino, Bandabardò e Danilo Ruggero di Pantelleria

Danilo Ruggero appare nella lista dei 15 circa premiati alla sedicesima edizione del Premio De Andrè.

Con la sua “I figli dei figli degli altri”, il cantautore pantesco si è fatto valere nel prestigioso contest ideato e organizzato come ogni anno dalla splendida Dori Ghezzi, in onore del marito Fabrizio De Andrè, ora a quasi 20anni dalla sua scomparsa prematura.

L’artista dall’estate passata ha fatto incetta di riconoscimenti:

il 12 agosto è stato premiato alla XII edizione Progetto di Pantelleria;

il 22 luglio scorso, al cantante Danilo Ruggero è stato conferito del Premio della Critica di Amnisty Intarnational – Voci per la Libertà.

L’artista pantesco si è aggiudicato l’importante riconoscimento per le sue canzoni in dialetto siciliano.

Ruggero, vive a Roma da diversi anni, oramai, per coltivare gli studi musicali, ma la passione per la sua terra natia e per la cultura sono ben vivi e tenaci.

Così il cantautore isolano valorizza l’importanza del dialetto, visto come arte, salvaguardando le sue origini.

Spesso lo si vede partecipare a spettacoli nella vicina città di Aprilia, dove riscuote ad ogni concerto grande consenso di pubblico… continua leggere: Danilo Ruggero premiato da Amnisty International

La redazione si complimenta con il talento pantesco per i suoi successi e riconoscimenti meritati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...