Uno spettacolo di “Ghiotta di baccalà”. Ricetta di Giuseppina Salerno di Pantelleria

Irresistibile la Ghiotta di baccalà (zuppa) che ci propone per cena la nostra Giuseppina Salerno, alacre cuoca, irrefrenabile casalinga e mamma premurosa e fiera.

Anche questo piatto fa parte della tradizione pantesca e, a naso, potremo ricondurre il nome dal sapore ghiotto e gustoso che si sprigiona.

Vediamo come si fa:

46470031_438970753306409_2345966451959005184_n

Ingredienti:

  • un quarto di cipolla,
  • un filetto di baccala’ messo precedentemente in acqua per 12 ore (sarebbe opportuno cambiare l’acqua anche tre volte, per disalarlo!),
  • 10 pomodorini,
  • 8 foglie di bieta,
  • 4 patate,
  • uva passa,
  • capperi e olive nere passuluna ,
  • olio extravergine d’ oliva
  • peperoncini

 

gh

Preparazione:

soffriggere la cipolla tritata in olio extravergine d’ oliva.

aggiungere le patate a tocchetti grandi, la bieta tagliata in tre, i pomodorini tagliati in quattro e 2 lt di acqua.

A meta’ cottura delle patate aggiungere il filetto di baccalà tagliato a tranci di circa 7cm , le olive, l’uva passa e i capperi.

Finire la cottura e servire con peperoncino messo a crudo e pane.

Difficoltà: nessuna

tempi: 1,30 H

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...