Sempre meno siciliani in Sicilia. Nel 2017 30mila residenti in fuga

La regione si sta spopolando dei suoi abitanti, che puntano verso il centro e nord Italia per trovare lavoro e benessere.

Il Presidente Musumeci ha manifestato nei giorni scorsi un piglio di sconforto e rassegnazione nel vedere i dati anche del Pil, il più basso rispetto al nord dell’Italia, a fronte di una scarsa efficienza dei servizi, della vivibilità e dei servizi sanitari.

Solo con una sterzata portata da illuminate riforme si può frenare il flusso emigratorio dei siciliani, che danno sempre più spazio agli stranieri, che attualmente rappresentano 3,7% della popolazione.

La Regione conta gli ultimi posti in tutte le classifiche europee in quanto a produttività.

La provincia di Trapani è una delle più esposte in termini di accoglienza, insieme a Messina e a Ragusa.

Senza riforme, è la conclusione del governatore, non solo non si argina il freno di fuga dall’isola, ma si assisterà ad un impoverimento giovanile devastante e senza precedenti.

Del resto, in Sicilia il 52,1% della popolazione è a rischio povertà, dai 15 anni in su sotto la soglia dell’indigenza ci sono il 41,3% dei cittadini. Un quadro deludente, questi sono i dati relativi all’anno 2017.

Non va meglio per quanto riguarda l’Istruzione: crolla il numero degli iscritti, dettato dalla decrescita della natalità, mentre per l’università la tendenza è di far studiare i propri figli in atenei del nord Italia se non all’estero. Così per l’anno accademico 2016-2017 gli iscritti in Sicilia sono di diminuiti di 8000 unità.
Infine, le condizioni di precarietà del lavoro o la totale assenza ha fatto emigrare molti conterranei, non solo giovani ma anche gli over 45 che hanno perso il lavoro.

La speranza spezzata e un futuro negato hanno lasciato aperta solo la via di fuga dal luogo natio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...